3737 - Risoluzione per impegnare la Giunta ad attivarsi presso il Governo e l'Unione Europea affinché si ponga termine agli scontri attualmente in corso in Colombia, in conseguenza delle proteste dei cittadini contro le riforme governative, si garantisca il rispetto dei diritti umani e si proceda alla sospensione degli accordi UE-Colombia.

3696 - Risoluzione per impegnare la Giunta regionale ad attivarsi presso il Governo e il Parlamento affinché siano predisposte misure straordinarie per il controllo delle specie di fauna selvatica la cui presenza è in esponenziale aumento sul territorio nazionale e sia introdotta nella Legge 157/1992 la figura del coadiutore volontario.

3600 - Risoluzione per impegnare la Giunta a sollecitare le istituzioni europee e il Governo italiano a non procedere ad un’ulteriore riduzione delle giornate di pesca, collaborando attivamente con il fine di trovare una soluzione condivisa per la sostenibilità delle risorse ittiche dei nostri mari e al contempo a tutelare il comparto della pesca. 

3595 - Risoluzione per impegnare la Giunta ad istituire una borsa di studio dedicata alla memoria dei caduti nell'eccidio del 7 luglio 1960 a Reggio Emilia, finalizzata alla realizzazione di un archivio storico e un fondo documentale di ricerca. 

 

3578 - Risoluzione per invocare misure a sostegno del settore calzaturiero. 

3531 - Risoluzione per impegnare la Giunta a valutare l’adozione di un nuovo bando o l’integrazione del bando in essere, per ristorare anche le Associazioni Sportive Dilettantesche e le Società Sportive Dilettantistiche non iscritte al Registro delle Imprese.

 

3494 - Risoluzione per impegnare la Giunta a sollecitare il Ministero dell'Istruzione a garantire per il 2021/22 dotazioni di organico aggiuntivo per le scuole

 

3343 - Risoluzione per impegnare la Giunta all'elaborazione del programma di sperimentazione, monitoraggio e sviluppo delle cooperative di comunità e a prevedere che nei programmi e nella attività per lo startup di impresa già attivi o dei quali si prevede l'attivazione la cooperativa di comunità sia considerata quale forma specifica e distintiva di startup con carattere di innovatività sociale ed economica.

 

3326 - Risoluzione per impegnare la Giunta a dare maggiore impulso al Piano banda larga (e ultra-larga), nonché all'attuazione dell'Agenda digitale per i territori montani e le aree interne. 

 

3294 - Risoluzione per impegnare la Giunta a mettere in campo tutte le attività necessarie per fronteggiare le criticità evidenziate a seguito dei danni causati dalle gelate e dalle basse temperature in agricoltura.

 

3278 - Risoluzione per impegnare la Giunta regionale ad un confronto con il Governo ed il Parlamento per la riapertura in sicurezza delle località turistiche. 

3250 - Risoluzione per impegnare la Giunta ad operare affinché le risorse, previste dal “Recovery Fund”, utilizzabili attraverso il “Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza”, siano pienamente spendibili, anche per il superbonus 110%, con la massima tempestività in accordo con le richieste dell’Unione Europea.

3226 - Risoluzione per impegnare la Giunta a sostenere la Proposta di Legge d’iniziativa dei deputati Carnevali e altri riguardante le agevolazioni fiscali a favore delle famiglie che si avvalgono della collaborazione degli addetti all'assistenza personale.

 

3169 - Risoluzione per promuovere ambienti covid-free in primis quelli a fruizione pubblica, come scuole ed ospedali

3113 - Risoluzione per impegnare la Giunta sollecitare il Governo a svincolare la contrattazione integrativa da tetti di spesa e a prevedere stanziamenti specifici finalizzati a riconoscere il maggior impegno del personale sanitario durante la pandemia.

3089 - Risoluzione per impegnare la Giunta ad approfondire l’impatto che l’invecchiamento avrà sulla società e sull'economia della regione al fine di predisporre ulteriori politiche ed azioni in grado di agire sul mantenimento attivo ed in buona salute della popolazione anziana e dei soggetti che si occupano di loro, ad iniziare dai caregiver.

3074 - Risoluzione sulla situazione determinatasi in Myanmar dopo il golpe militare.

3073 - Risoluzione sulla definizione di strumenti di conciliazione (congedi parentali, bonus baby sitting) nelle situazioni di emergenza sanitaria che comportino restrizioni alle attività scolastiche in presenza. 

 

3061 - Risoluzione in merito alla revisione degli assetti istituzionali e ai fondi perequativi, attuati conseguentemente alla legge delega 42/2009 sul federalismo fiscale, con una particolare attenzione alla montagna ed alle aree interne.

 

3057 - Risoluzione per confermare l’adesione alle iniziative di sostegno al Popolo Saharawi e condannare ogni azione che si ponga in contrasto con i diritti riconosciuti ai sensi dei Trattati internazionali.

 

3049 - Risoluzione per impegnare la Giunta e l’Assemblea a promuovere o aderire ad iniziative di sostegno delle donne turche mobilitatesi dopo il ritiro della Turchia dalla Convenzione di Istanbul; a chiedere all’Unione Europea di stigmatizzare la decisione del governo Erdogan, rilanciando il processo di ratifica nonché di attuazione della Convenzione contro la violenza sulle donne e la violenza domestica. 

3037 - Risoluzione per impegnare la Giunta a verificare la possibilità di attivare risorse per l’abbattimento dei costi sostenuti, per l'accesso al credito (finanziamenti per liquidità e investimenti), dalle micro e piccole imprese del territorio della regione Emilia Romagna.

 

2922 - Risoluzione per impegnare la Giunta a sollecitare il Governo italiano affinché, d'intesa con gli altri Paesi dell'Unione Europea, prema sulla Commissione Europea e sugli Organismi sovranazionali per attuare la soluzione più adeguata, facendosene portavoce durante la presidenza del G20, per incrementare la produzione e la distribuzione dei vaccini antiCovid – 19.

2869 - Risoluzione per impegnare la Giunta regionale ad attivare iniziative di sostegno e di rilancio per il settore del Wedding e degli Eventi. 

 

2810 - Risoluzione per impegnare la Giunta ad attivarsi nei confronti del Governo per chiedere di inserire nella lista dei beneficiari dei ristori anche quelle attività che hanno subito un calo rilevante del fatturato, a causa delle misure di prevenzione dal Covid-19, che ad oggi non rientrano nella lista di quelle che beneficiano dei ristori.

 

2795 - Risoluzione per impegnare la Giunta ad attivarsi per sollecitare interventi del Governo al fine di focalizzare l'iniziativa del bonus Cash-back sugli obiettivi dichiarati dalla norma istitutiva.

 

2686 - Risoluzione in merito al riparto tra Regioni delle risorse per lo Sviluppo rurale.

 

2675 - Risoluzione per impegnare la Giunta a valutare interventi a favore delle imprese del comparto Ho.Re.Ca (Hotellerie-Restaurant-Catering), che stanno vivendo un momento estremamente difficile a causa del sensibile calo del fatturato, dovuto alle restrizioni anti-Covid. 

 

2668 - Risoluzione per aderire ai principi e indicazioni del Manifesto ‘Uscire dall’ombra della depressione’ promosso dalla Fondazione Onda, implementare la raccolta di dati inerenti l’impatto della pandemia Covid-19 sulle forme depressive e investire risorse mirate per un più ampio accesso a diagnosi e cure.

 

2653 - Risoluzione per impegnare la Giunta a proseguire l’operato messo in campo negli ultimi mesi affinché vi sia la possibilità di rendere stabile nel calendario annuale l’appuntamento della Formula Uno a Imola.

 

2600 - Risoluzione per impegnare la Giunta a sollecitare il riconoscimento del campo profughi improvvisato presso Lipa (Bosnia-Erzegovina) come emergenza umanitaria su cui convogliare gli sforzi delle Organizzazioni Non Governative in grado di fornire assistenza alle persone. (08 02 21) 

2535 - Risoluzione per impegnare la Giunta all’adozione di misure a sostegno del settore Moda. 

 

2470 - Risoluzione per sollecitare il Governo a indicare puntualmente nel piano vaccinale l’ordine di priorità individuato per categorie e patologie. 

 

2260 - Risoluzione per impegnare la Giunta a prevedere sostegni straordinari alla rete di sale cinematografiche “tradizionali” della regione e a porre l’attenzione, anche a livello nazionale, al ruolo delle sale cinematografiche attraverso una politica di sostegno al settore. 

2200 - Risoluzione per impegnare la Giunta regionale all'estensione delle modalità dello screening per i tumori al seno. 

2138 - Risoluzione per impegnare la Giunta regionale al rilancio delle linee ferroviarie su cui si snoda il collegamento diretto fra Mantova e Reggio Emilia.

 

2131 - Risoluzione per impegnare la Giunta regionale ad attivare un tavolo di confronto permanente con le altre istituzioni interessate del territorio regionale, per valutare le migliori e più adatte iniziative mirate al sostegno del Terzo settore.

2106 - Risoluzione per impegnare la Giunta regionale ad intraprendere iniziative a sostegno dei gestori di servizi educativi e scuole paritarie.

1994 - Risoluzione sull'inclusione scolastica degli alunni con disabilità.

1981 - Risoluzione per impegnare la Giunta regionale a proseguire nel confronto, attivato nei mesi scorsi, con i soggetti gestori degli impianti natatori pubblici riguardo i dati sui disavanzi economico-finanziari causati dalle restrizioni legate alla gestione sanitaria della pandemia per individuare misure di sostegno per le attività e i livelli occupazionali, anche intervenendo con mezzi propri a sostegno del settore sportivo.

 

1925 - Risoluzione per impegnare la Giunta a proseguire il processo di elettrificazione della linea Parma-Suzzara e ad accelerare i collegamenti fra l’area di Mantova e la stazione AV Mediopadana di Reggio Emilia oltre che con lo scalo di Dinazzano.

1922 - Risoluzione per impegnare la Giunta regionale ad introdurre nel nuovo Patto per il Lavoro e per il Clima azioni puntuali di contrasto alle discriminazioni di genere sul lavoro, di rafforzamento della qualità dell’occupazione femminile, di potenziamento delle infrastrutture sociali per la conciliazione, per l’autonomia e per l’inserimento lavorativo delle donne con differenti abilità.

1900 - Risoluzione per impegnare la Giunta regionale a promuovere controlli sull’allevamento e commercio abusivo di animali di affezione anche con il coinvolgimento dei servizi competenti delle Aziende USL.

1867 - Risoluzione per impegnare la Giunta regionale a proseguire nell'attività fin qui svolta e ad adottare ogni ulteriore misura necessaria a garantire la salute dei cittadini: in particolare, a rafforzare i servizi di medicina generale e territoriale e a provvedere al potenziamento dei dipartimenti di prevenzione per le attività di tracciamento dei contatti dei pazienti positivi asintomatici.

1854 - Risoluzione per impegnare la Giunta a confermare le misure di prevenzione anti-Covid già messe in campo nelle strutture socio-sanitarie e proseguire in tutte le azioni di sostegno finanziario.

1799 - Risoluzione per impegnare la Giunta regionale a redigere, in coordinamento con le altre Regioni interessate, un nuovo Accordo che preveda un piano straordinario di azioni fortemente integrate, in grado di accelerare i risultati in materia di qualità dell’aria e attuando concretamente un modello di sviluppo green, capace di creare buona ricchezza e nuovi posti di lavoro.

1774 - Risoluzione per impegnare la Giunta regionale ad operare per il rilancio della competitività e sostenibilità del distretto ceramico. 

1628 - Risoluzione per impegnare la Giunta regionale a individuare soluzioni per la vertenza relativa al gruppo Arbos Lovel, ex Goldoni di Carpi e la conservazione in loco delle attività produttive e dei livelli occupazionali.

1562 - Risoluzione per impegnare la Giunta a verificare quali strumenti sia possibile attivare per sostenere gli operatori sanitari che accettano di prestare la propria attività in una sede di lavoro situata in un’area montana o periferica.

1284 - Risoluzione per impegnare la Giunta regionale circa misure di sostegno a donne e minori vittime di violenza.

1281 - Risoluzione circa la concessione della deroga al Deflusso Minimo Vitale per le derivazioni a scopo irriguo.

1194 - Risoluzione per impegnare la Giunta regionale a prevedere per il 2021 un contributo a fondo perduto per gli operatori culturali e dell’intrattenimento danneggiati dall’emergenza Covid-19, esclusi dai finanziamenti previsti dalle L.R. n. 2/2018, n. 13/1999 e n. 37/1994 nonché ad attivarsi per il reperimento di ulteriori risorse.

1193 - Risoluzione per impegnare la Giunta regionale a sollecitare il Governo affinché vengano stanziate risorse specifiche per gli investimenti sugli strumenti digitali a sostegno della didattica e dell’organizzazione scolastica, al fine di garantire la digitalizzazione della scuola italiana.

1189 - Risoluzione per impegnare la Giunta ad esprimere nelle sedi competenti supporto alla modifica degli articoli 604-bis e 604 ter del Codice penale, in materia di violenza o discriminazione per motivi di orientamento sessuale ed identità di genere.

963 - Risoluzione per impegnare la Giunta a continuare nelle azioni intraprese per sostenere l’attività delle imprese operanti nel settore del turismo estivo e invernale e dei servizi dell’area appenninica e delle aree interne e ad accelerare le azioni previste nel Programma per la montagna.

895 - Risoluzione per impegnare la Giunta regionale a sostenere, in tutte le sedi opportune, la proposta di una ulteriore sanatoria e azzeramento dei canoni di mercato e la revisione del canone delle concessioni demaniali con finalità turistico ricreative.

891 - Risoluzione per impegnare la Giunta regionale ad attivarsi con il Governo affinché, in sede di Conferenza Stato-Regioni o in qualsiasi altra sede ritenuta idonea, siano previste forme di compensazione idonee per i Comuni per il ristoro dei mancati incassi derivanti dalla sospensione dei tributi locali. 

820 - Risoluzione "Approvazione del Programma della XI Legislatura"

795 - Risoluzione per impegnare la Giunta regionale ad attivarsi in ogni sede istituzionale con le Università della Regione e gli Ordini Professionali al fine di aumentare le borse di studio, ad implementare la rete formativa territoriale con un aumento dei contratti di formazione specialistica, stipulando convenzioni con tutti gli ospedali del territorio in grado di assicurare l’attività formativa degli Specializzandi.

657 - Risoluzione per impegnare la Giunta a proseguire il programma di screening regionale per il tracciamento del Covid-19 anche tramite test sierologici, monitorando e informando sull’andamento dei dati, continuando il confronto con le associazioni di rappresentanza dei medici di medicina generale e verificando la presenza capillare su tutto il territorio regionale di laboratori privati autorizzati, per garantire la possibilità di svolgere il test a tutti i cittadini.

651 - Risoluzione per impegnare la Giunta a sostenere l’équipe dell’ospedale di Castel San Giovanni nell’ultimazione dello studio sull’utilizzo dell’eparina nei pazienti Covid e a sostenere il ripristino di tutti i reparti dell’Ospedale di Castel San Giovanni, una volta terminata la fase dell’emergenza sanitaria.

650 - Risoluzione per impegnare la Giunta a farsi portavoce presso il Governo, e in tutte le sedi istituzionali opportune, della necessità di un aggiornamento del Piano Pandemico Nazionale e, conseguentemente, procedere ad aggiornare il Piano pandemico Regionale. 

517 - Risoluzione per impegnare la Giunta a proseguire nel dialogo con il Governo per attivare quanto prima la ripartenza dei cantieri pubblici e privati, delle ristrutturazioni e delle riqualificazioni e a proseguire nel percorso di revisione degli strumenti normativi, affinché si arrivi ad un concreto snellimento delle procedure e al superamento delle problematiche del lavoro nero e non regolare, garantendo una sostanziale lotta alle infiltrazioni criminali.

458 - Risoluzione per impegnare la Giunta a individuare tempestivamente le modalità per organizzare nei territori attività ricreative, sportive ed educative per bambini e ragazzi in condizioni di sicurezza e a continuare parallelamente una riflessione innovativa sul sistema 0/6, partendo dalle esperienze dei nostri territori, per dare centralità a nidi e scuole d’infanzia nella discussione sulla ripartenza della scuola. 

432 - Risoluzione per impegnare la Giunta a proseguire sulla strada intrapresa al fine di continuare a dotare tutti gli operatori sanitari dei dispositivi di protezione individuale, quali mascherine, occhiali, visiere, copricapo, copriscarpe, camici, etc., necessari per lo svolgimento dei loro compiti in condizioni di assoluta sicurezza.

431 - Risoluzione per impegnare la Giunta a valutare la possibilità di estendere il riconoscimento economico previsto per gli operatori della sanità anche a tutti gli operatori sociali e sanitari occupati nei servizi per anziani e nei servizi disabili al tempo del Covid, con particolare riferimento alle CRA, eventualmente attraverso adeguate fonti di finanziamento.

423 - Risoluzione per impegnare la Giunta ad attuare tutte le misure necessarie al fine di garantire le quantità/qualità di dotazioni di test sierologiche necessarie alla fase di ripartenza e a dare rapidamente attuazione al programma di screening regionale tramite test sierologici, con particolare riguardo alle Province di Piacenza e Rimini e al Comune di Medicina.

413 - Risoluzione per impegnare la Giunta a intervenire presso il Governo affinché, nei prossimi provvedimenti finanziari legati all’emergenza coronavirus siano previste misure di tutela e di sostegno del reddito dei lavoratori stagionali di tutti i settori collegati a quello turistico. 

391 - Risoluzione per impegnare la Giunta a definire le modalità, ai sensi di quanto previsto dal DL 18/2020 “Cura Italia”, per riconoscere ai lavoratori intermittenti del settore dello spettacolo trattamenti di cassa integrazione salariale in deroga e altre misure di tutela, in conseguenza dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. 

370 - Risoluzione per impegnare la Giunta ad accelerare il già avviato procedimento di estensione delle connessioni ad alta velocità/qualità/capacità, in modo da colmare il grave divario esistente fra zone diversamente servite; di realizzare un apposito cronoprogramma, impegnandosi nella realizzazione dell’infrastruttura in tempi certi e celeri, garantendo un parallelo lavoro di costruzione di nuovi servizi digitali per la PA e per i privati.

368 - Risoluzione per impegnare la Giunta a mantenere alta l’attenzione sul problema dell'emergenza fitosanitaria della cimice asiatica, proseguendo nelle azioni fin qui intraprese e promuovendo il confronto costante a ogni livello istituzionale e con le associazioni regionali di rappresentanza degli agricoltori.

355 - Risoluzione per impegnare la Giunta ad avviare tempestivamente un confronto con le associazioni datoriali e sociali per richiedere al Governo ed al Parlamento, nell’ambito delle misure volte a rilanciare l’economia a seguito dell’emergenza Coronavirus, di introdurre nuove misure per la riqualificazione e il rilancio delle imprese, comprese quelle del comparto ricettivo, sotto forma di credito di imposta.

352 - Risoluzione sul tema della Cispadana e della Bretella autostradale Campogalliano-Sassuolo.

346 - Risoluzione per impegnare la Giunta ad avviare la possibilità di introdurre, fra le modalità di pagamento della tassa automobilistica, la domiciliazione bancaria per dare un servizio aggiuntivo ai proprietari di autovetture.

238 - Risoluzione per impegnare la Giunta a costituire un fondo volto a ristorare i bilanci dei Comuni delle mancate entrate relative ai servizi educativi, scolastici e per l'infanzia, nonché di trasporto scolastico, e a prevedere forme di rimborso o di proroga della durata degli abbonamenti per gli studenti ed i lavoratori che non hanno potuto utilizzare a pieno gli abbonamenti annuali al TPL sospesi per l'emergenza Covid-19. 

225 - Risoluzione per impegnare la Giunta ad attivarsi presso il Governo affinché vengano definiti indirizzi o interventi legislativi finalizzati all'abbattimento della TARI per le imprese che hanno sospeso l’attività nel periodo dell'emergenza.

219 - Risoluzione circa l'individuazione di provvedimenti consoni alla transizione e al rilancio economico e sociale una volta superata l’emergenza sanitaria, rafforzando ed innovando ulteriormente le politiche regionali su sanità, welfare, mobilità sostenibile ed attività produttive.